Sanificazione - Living_Well_Technologies_srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sanificazioni
SANIFICAZIONI
CLIMATIZZATORI
____________________________

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_A

Living Well Tecnologies s.r.l. propone la sanificazione al fine di  rendere igienicamente sani l’ambiente e le attrezzature, in modo da arrestare la diffusione dei microbi e ridurre il rischio di contaminazione.

SANIFICAZIONI IMPIANTI
CANALIZZANTI
_____________________________

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_B

Gli impianti di aerazione, pur essendo di diversa tipologia e fattispecie, hanno comunemente necessità di una manutenzione ordinaria per garantire la salubrità dell'aria contraddistinta da una pulizia...

SANIFICAZIONE AMBIENTI
E SUPERFICI
_____________________________

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_C

la sanificazione può essere eseguita in tutte le superfici per salvaguardare attraverso l'igiene dell’impianto stesso la salute delle persone eliminando il più possibile i rischi di contaminazione.

ANALISI QUALITA'
DELL' ARIA
____________________________

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_D

Su richiesta del cliente e’ possibile effettuare per una maggiore sicurezza dell’ambiente indoor eventuale tampone microbiologico per misurare carica batterica e/o fungina totale della superficie e acqua di condensa.

SANIFICAZIONI CLIMATIZZATORI

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_A

Living Well Tecnologies s.r.l. propone la sanificazione al fine di  rendere igienicamente sani l’ambiente e le attrezzature, in modo da arrestare la diffusione dei microbi e ridurre il rischio di contaminazione.

Un processo di sanificazione si basa su due operazioni: detersione e disinfezione con detergenti e sanificanti indicati come presidi ministeriali.

Tutte le procedure di seguito elencate verranno eseguite in ambiente protetto al fine di preservare da eventuali contaminazioni:

• Isolamento completo dell'unità interna di tipo "Split" mediante telo di protezione professionale completamente stagno rispetto all'ambiente circostante.

• Operazione di pulizia meccanica mediante dispositivo di aspirazione certificato CE.

• Detersione chimica con apposito prodotto detergente a presidio medico chirurgico ministeriale.

• Detersione della batteria evaporante e della vaschetta di raccolta condensa.

• Procedure di asciugatura meccanica.

• Sanificazione dell'unità interna a mezzo nebulizzatore con sanificante a presidio medico chirurgico ministeriale.

• Sanificazione della batteria evaporante e della vaschetta di raccolta condensa a mezzo nebulizzatore con sanificante a presidio medico chirurgico ministeriale.

CHIUDI
SANIFICAZIONI IMPIANTI CANALIZZANTI

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_B

Gli impianti di aerazione, pur essendo di diversa tipologia e fattispecie, hanno comunemente necessità di una manutenzione ordinaria per garantire la salubrità dell'aria contraddistinta da una pulizia e/o sostituzione dei filtri e approfondite analisi dei diversi componenti mirate alla sterilità di batteri e/o virus. I normali processi di detersione o di sostituzione di filtri o altre parti dell'impianto riducono la prolificazione di patogeni, mentre la necessaria sanificazione è contraddistinta da un "Iter" di analisi, interventi e verifica post intervento.

Le modalità operative per il processo di sanificazione dell’impianto di areazione si possono sintetizzare in diverse fasi pre e post trattamento.

Fondamentale è l'analisi in fase di sopralluogo in cui vengono valutate tutte le eventuali manutenzioni, definito il protocollo di intervento (definendo lo stato e il lavoro da eseguirsi su filtri, vasca, sifone di drenaggio, batterie di scambio termico, umidificatore e ventilatore di mandata/ripresa etc. e verificata la funzionalità dell’impianto.

E’ in questa fase che il tecnico indaga ai fini igienici epidemiologici tramite video-ispezione ; successivamente l’Impresa si impegna a pulire i condotti con spazzola rotante: questa procedura è necessaria qualora sia indispensabile eliminare le impurità e le incrostazioni. I residui verranno eliminati dall’operatore con strumentazione manuale e/o apparecchiatura di aspirazione che viene utilizzata esclusivamente per i canali.

Dopo questa fase di pulizia possono essere messe in atto diverse lavorazioni accessorie per poi passare al processo di sanificazione con ozonizzatore.

Questa delicata procedura è definita nel tempo e nelle modalità da tecnico competente e solo a seguito di tali definizioni verrà iniziata la fase di sanificazione in tutti i condotti e filtri. Si ricorda che i filtri se di nuova fattura verranno manipolati dall'operatore con guanti sterili, mentre se il tecnico competente in fase iniziale ha optato per la pulizia ordinaria il filtro sarà sottoposto ad un ciclo di depurazione con prodotto specifico apposito.

Living Well Technologies s.r.l. utilizza solo prodotti certificati, inoltre tutti i nostri operatori sono muniti di tutti i "D.P.I."certificati e adeguatamente formati sulle procedure da adottare e sui possibili rischi per la salute e sicurezza, infatti possono intervenire per tali procedure solo le imprese in possesso di particolari e determinati requisiti previsti dalla legge.

CHIUDI
SANIFICAZIONE AMBIENTI E SUPERFICI

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_C

La sanificazione può essere eseguita in tutte le superfici per salvaguardare attraverso l'igiene dell’impianto stesso la salute delle persone eliminando il più possibile i rischi di contaminazione.

L’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) raccomanda di "Assicurare" che le procedure di pulizia e disinfezione ambientale siano eseguite in modo coerente e corretto pertanto Living Well Technologies s.r.l. propone pulizia accurata delle superfici ambientali con acqua e detergente e l’utilizzo di disinfettanti a norma ministeriale seguendo procedure adeguate di sanificazione con strumentazione adeguata e certificata CE.

Come è stato indicato più volte nel corso della pandemia, il coronavirus "SARS-CoV-2" si diffonde per lo più tramite le piccole gocce di saliva (effetto "Droplet") che le persone infette emettono tossendo, starnutendo, parlando ad alta voce e talvolta respirando. Queste gocce contenenti milioni di particelle virali tendono a rimanere poco nell’aria e a cadere per gravità sulle superfici. In quest’ultimo caso occorre poi che ci si tocchi la faccia per essere contagiati.

È a causa di queste modalità di trasmissione del coronavirus che viene consigliato di lavarsi bene e di frequente le mani, per evitare di infettarsi dopo avere toccato superfici contaminate. Le superfici possono quindi essere un importante mezzo di contagio, anche se a oggi non ci sono ancora dati che stabiliscono quanto il virus può rimanere sulla superfice aumentando il rischio di contagio.

La pulizia delle superfici deve essere effettuata di frequente e con particolari accorgimenti soprattutto sui posti di lavoro, prevedendo per esempio una sanificazione alla fine di ogni turno, in modo che i lavoratori che si avvicendano corrano meno rischi di essere contagiati da chi li ha preceduti.

Si consiglia di prestare particolare attenzione per le superfici maggiormente a rischio c: maniglie delle porte, interruttori della luce, telefoni, computer, rubinetti e lavandini e schermi touchscreen .

Sono superfici che entrano in contatto molte persone quindi  è importante che vengano sanificate con accuratezza.

CHIUDI
ANALISI QUALITA' DELL' ARIA

LivingWell_Technologies_srl_Sanificazioni_D

Su richiesta del cliente e’ possibile effettuare per una maggiore sicurezza dell’ambiente indoor eventuale tampone microbiologico per misurare carica batterica e/o fungina totale della superficie e acqua di condensa.

CHIUDI
 
Living Well Technologies s.r.l.
Partita IVA:02676490994
©2020 Graphichs & WebDesign by:
Davide Ottonelli Designing
Torna ai contenuti | Torna al menu